Consigli Vacanze Gay Friendly a Parigi

Parigi è una città profondamente cosmopolita ed ad ognuno è lasciata la libertà che merita. Ecco perché essere gay a Parigi non è fonte di alcun tipo di chiacchiera o disapprovazione anche “latente”, ma è come dovrebbe essere sempre: qualcosa di normale come tante altre.

Il quartiere particolarmente frequentato da gay è il Marais. Qui la zona si è specializzata a servire clienti omosessuali con una vasta gamma di servizi, negozi e locali dedicati. L’associazione Paris Gay Village ha contribuito a promuovere il turismo gay della capitale francese, incrementando l’integrazione.

Non a caso a Marais vivono integrati tra loro diverse comunità: gay, asiatici, ebrei, in equilibrio tra loro. “Le Marais” si trova sulla riva destra del senna, tra il terzo e il quarto “arrondissement” della città. Per essere scoperto nel modo migliore, è bene attraversarlo a piedi, strada per strada. In questo modo non ci si perderà nessuno scorcio né delle architetture né delle differenti culture che lo popolano. Cosa ci si può aspettare visitandolo? Magnifici palazzi seicenteschi, viuzze medievali e piazzette che si aprono inaspettate.

I gay vivono per lo più nel triangolo rosa tra le tre fermate metro di Chatelet, Hotel de Ville e Rambuteau. Nella parte alta del quartiere, di notte, è la zona migliore per il cruising.

Indirizzi Utili:

Le Bear’s den (Bar e cruising club)

Rue des Lombards, Hotel 6.

Le C.U.D.  (disco bar)

Rue des Haudriettes, Rambetau 12

Club18 (Gay Club)

Rue du Beaujolais, 18

L’impact (Naked bar)

Chatelet Les Halles 18, rue Grenetta

Autore dell'articolo: Fabio

1 thought on “Consigli Vacanze Gay Friendly a Parigi

    […] l’occasione parlandovi stavolta di Lione. Se è vero che Parigi è la capitale dell’Amore ed anche la maggior città gay friendly in Francia, è altrettanto vero […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *