Milano: 10 Locali gay dove far serata

Capitale italiana gay per eccellenza, Milano è una città in grado di offrire ogni servizio a tutti i suoi abitanti ed ospiti, sia che si tratti di cultura e spettacolo sia di intrattenimento e ristoro. Il capoluogo lombardo è sede di numerose associazioni e circoli vicini al mondo LGBT (primo fra tutti Arcigay, con il suo CIG, Centro d’Iniziativa Gay) e, naturalmente, come si conviene ad una città cosmopolita e carismatica come Milano, zeppo di locali dove le persone, omosessuali e non, possono ritrovarsi, chiacchierando, ballando o semplicemente gustando un drink e stuzzicando un aperitivo, per trascorrere una serata piacevole in compagnia.

Vediamo un breve elenco per suggerire una decina di locali gay-friendly a chi passa per Milano, confidando nell’interesse di un punto d’incontro e di divertimento per gli amici del popolo LGBT.

Locali gay milano

Il Borgo – Via Fabio Massimo, 36

Locale storico, che ha cambiato negli anni diversi nomi (conosciuto anche come Karma), presenta ogni domenica sera il “Join the Gap”, letteralmente “unisci il divario”, per annullare le differenze fra omo ed etero, tutti uniti in un unico divertimento, fra balli, karaoke e drag queen, con musica e consumazioni fino alle 2 del mattino (minimo). Uno dei più conosciuti in città

Magazzini Generali – Via Pietrasanta, 16

Ed è proprio il CIG che organizza qui, ogni sabato, a partire dalle 23.30, un’altra mitica serata gay friendly, denominata “Wonder”, che prosegue fino alle 4,30 circa e che, come particolarità, offre l’ingresso gratuito ai primi 100 arrivi. Drink, musica, intrattenimento e tante occasioni per nuovi e spumeggianti incontri.

Club House – Via Valtellina, 21

Di nuovo un Join the Gap domenicale, ancora organizzato dal Circolo di Arcigay, con inizio alle 20,30, che comprende un buffet e l’isola di dolci e frutta, oltre agli immancabili show delle variopinte e divertenti drag queen, e tanta musica per ballare tutta la notte (gratis i primi 50 arrivi).

Leccomilano – Via Lecco, 5

Locale fra i più conosciuti ed apprezzati nell’ambiente gay, e non solo, si trova nel cuore della zona di Porta Venezia, denominata la “Rainbow District”, in quanto si concentra un alto numero di locali LGBT. Ottimi e rinomati gli aperitivi, ambiente particolare, irriverente e scanzonato. Aperto sino alle 2.

La Boum Milano – Via Natale Battaglia, 14

Il venerdì sera, a Milano, è un appuntamento obbligato per chi vuole divertirsi in un ambiente particolare, all’interno di un’antica e conosciuta balera, dove si mischiano tradizionali ballerini di classici balli di un tempo al popolo gay, vivace, allegro e divertente, anche sino alle 4 del mattino.

Q21 – Via Padova, 21

Ambiente tecno, particolare, per amanti del genere, organizza ogni venerdì sera la serata Q/Lab, e il sabato il Toilet Vergogna, due appuntamenti tanto imperdibili quanto sopra le righe…Inutile descriverli, bisogna provarli! Senza troppi limiti né regole, anche al Q21 nelle serate i primi ingressi sono gratuiti.

Silicone Club Milano – Via Plezzo, 16

Nei pressi della stazione ferroviaria di Lambrate, una innovativa location ospita questo nuovo locale, ricavato da un’ex area industriale, ricca di travi in acciaio. Organizza, fra gli altri eventi, il particolare Botox Party Matinée della domenica mattina, dalle 7 alle 11, mentre le serate “only men” terminano sempre oltre l’alba…

Pelledoca Liberty Village – Viale Forlanini, 121

Qui, invece, siamo a due passi dall’aeroporto di Linate, per una location spumeggiante, immersa nel verde del Parco, a ridosso dell’Idroscalo. A Giugno 2018 inaugurate le domeniche gay friendly, spesso con ospiti “vip”, provenienti da reality televisivi, e con dj set fino a tarda notte. Inizio ore 20, comprensivo di drink e buffet

Plastic – Via Gargano, 15

Impossibile non conoscerlo, da oltre 20 sinonimo di week end entusiasmanti nelle sue tre serate del fine settimana, dal venerdì alla domenica, con un pubblico variegato, particolarmente LGBT, che si divide nelle due sale e un privé. Il clou è al sabato sera, e l’ingresso, sino a mezzanotte, è gratuito per tutti.

Blanco – Via G.B. Morgagni, 2

In 10 anni, (tanti ne ha al suo attivo) il Blanco si è affermato come uno dei locali più glam fra i gay friendly, con ottimi cocktail (sorseggiati spesso per strada, vista la limitata capacità del locale, preso letteralmente d’assalto nelle sere d’estate), fra cui spiccano spritz e mojito. Nel dopo cena si anima, con chiacchiere, conoscenze e drink fra i più trendy di Milano.

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *